29. dic, 2017

2016-2017 Come è cambiato il farmacista.

Il farmacista si informa meglio, sta emergendo una generazione di giovani farmacisti più informatizzati, qualcuno dei veterani diventa diffidente, altri guardinghi.

Chiede più precisione sulla capacità di contenimento

Che i nastri erogatori siano silenziosi e con poco impatto sull’arredo della farmacia

Che il carico sia automatico e veloce

Che la gestione delle scadenze non sia un rallentamento delle prestazioni generali di magazzino

Che l’erogazione delle ricette sia efficiente anche nelle ore di punta

Chiede di trovare una posizione al robot meno invadente

Chiede sistemi di trasporto silenziosi e veloci

Chiede se basta un robot o se è meglio dotare la macchina di più sistemi di presa

Chiede soprattutto che la macchina sia autonoma e non assistita per l’inserimento nei moduli variabili ovvero dove stoccare l’alta rotazione e dove la bassa rotazione