1. giu, 2016

Il principio di rettitudine e eguaglianza.

La rettitudine come principio ha origine dalle forti passioni disdicevoli e narcisiste, quindi non è un problema di ragione ma di eguaglianza. Per cui rettitudine ed eguaglianza viaggiano a braccetto. Se l’uomo non fosse spaventato dal sacro e dalle religioni, basterebbe il seguente credo *non fare agli altri quello che non vorresti facessero a te stesso* Ecco questo il perfetto individualismo eretto e soprattutto attento al prossimo.