23. mag, 2016

Quel senso del dovere marciscente che non fa decollare i nostri ragazzi.

Un'educazione cattolico/fascista dalle conseguenze nefaste.

L’etica dello stato schiavistico applicata con metodi moderni, non produce niente di buono. Il concetto del dovere, storicamente parlando, è stato un mezzo profuso, escogitato, un fine cercato, dagli uomini di potere per indurre altri uomini a operare per l’interesse dei loro padroni, anziché per il proprio. I loro padroni naturalmente nascondono la verità e convincono, anche se stessi, oltre gli altri che i loro interessi sono il <bene comune> <bene dell’umanità> ed altre amenità senza pudore. I nostri ragazzi vengono intrisi di <senso del dovere> di <rispetto dell’autorità> <senso di paura pubblico> che non rispetta nessuno, e se uscissero allo scoperto, senza timori reverenziali e senza il terrore di chissà quali conseguenze, l’Italia smetterebbe di essere un paese immaturo e diventerebbe una comunità di cittadini e non un gregge di pecore nella nebbia delle propagande.