26. ott, 2018

Forza Inter!! Per la prima volta qui parliamo di calcio.

Da Moratti a Zhang. Il grande presidente Moratti, fratello della sindaco Moratti di Milano è forse, dopo il padre Angelo, il presidnte più noto della vecchia Ambrosiana oggi Inter. Fu, la sua, una nomina di famiglia, poiché non riscuoteva troppa considerazione dai fratelli a 55 anni circa gli acquistarono la società nearazzurra come se volessero toglierlo dalle grandi aziende di famiglia al fine di non fargli fare danni. I danni li fece lo stesso, vinse un qualche scudetto ma comprò decine di giocatori prestigiosi che, guarda caso, come approdavano a Milano scadevano nella mediocrità più assoluta. Non era un caso, ma una presa in giro del sistema ai danni di un bonaccione, tanto che alcuni giornalisti sportivi meno rispettosi iniziarono a indicarlo come lo zimbello del calcio italiano. Ecco che arriva Zhang!! Come tutti sapranno l'Inter qualche anno fa fu acquistata da alcuni imprenditori cinesi che dopo un periodo interlocutorio e abbastanza anonimo, oggi hanno messo al timone della squadra un certo Zhang, ventisei anni ma molto avveduto. Forse non saprà troppo di calcio ma ha dato segnali precisi su come fregare i tifosi più creduloni (i fan calcistici sono ancora più infantili dei credenti del cristianesimo), e fargli comprare un abbonamento, pur se oneroso per lo stadio. Ci sta riuscendo alla grande, non acquistando noti calciofili fregatura, ma comunicando. Sa usare genialmente i social, tratta bene con la stampa di settore, e ha anche messo in giro un video di eccellente fattura, talmente accattivante e penetrante, che sta facendo impazzire la piazza calcistica milanese. Il calcio ci ha sempre insegnato a capire la gente e anche la politca, questa volta ci dice che l'Europa, la grande Europa dei padri fondatori, è restata al palo delle proprie qualità crogiolandosi, per due decenni, immobile su di esse. Il resto del mondo, ci ha inseguito e imparato da noi. Oggi la globalizzazione e gli spostamenti finanziari annessi, ci rendono solo un prodotto appetibile e goloso. La mancata Europa politica sta diventando assenza di democrazia, assenza di autonomia, assenza di autorità. Mentre tanti giovani italiani a 26 anni stanno ancora attaccati al culo materno, ecco che un loro coetaneo cinese, prende il posto di un ricco fannullone che combinava solo guai, e che mai avrebbe lasciato il posto a un giovane. Massimo Moratti rappresenta degnamente l'odierna vecchia Europa e Zhang il mondo aggressivo della finanza. Scommetto che questo ragazzo cinese riuscirà a produrre utili anche dove nessun imprenditore italiano è mai riuscito a fare, ovvero in un circuito di transazioni irregolari, di soldi da riciclare, di spese pazze, di avventurieri televisivi, di spese pazze per aggirare l'erario.