• Farmacie storiche (Gallarate)

  • Farmacie storiche (Gallarate)

farm analisi

lavori in corso

  • Farmacie storiche (Gattinara)

  • Farmacie storiche (Gattinara)

Prelievo alla rinfusa, orientamento su nastro

un collaudo

Magazzino automatico per farmacie versione virtuale

BM180 il magazzino automatico che libera il farmacista

particolare meccanico

L'Italia del problema demografico, delle fughe all'estero e dei cani nei letti!!

Il Prof. Ilvo Diamanti ha toccato il punto italiano più dolente: il problema demografico, ed ecco le cause.

Condivido il contenuto e mi spiace, che il prof. Diamanti non abbia indicato le cause o chi è che produce questo esodo demografico allarmante. Lo dico io: ecco chi sono coloro che fanno scappare 90000 giovani italiani, e qualche anzianotto come me, all’estero ogni anno e chi sono coloro che fanno della nostra Italia un paese di vecchi, eccoli: ex Ccd, ex Udc, Roberto Formigoni, ex Margherita, ex Pd, ex Pdl, i Bagnasco, ex Alleanza nazionale e altre tribù che ci governano con facce e intenti subdoli. Costoro, Gasparri, Giovanardi, Galletti, Fioroni, Dorina Bianchi, Brunetta sono da sempre al governo con chiunque e non hanno mai varato una legge a difesa della famiglia, né tradizionale, né di altro genere, ma hanno sempre firmato leggi a favore di amici, di corrotti e malavitosi, distruggendo lo stato sociale e peggio ancora il tessuto sociale facendo di ogni nefandezza un’occasione di potere e aumentando la povertà come in nessun altro paese europeo. I giovani, e fanno bene, scappano da una cappa di fumo cattolico malavitoso, dove è impossibile vivere e metter su famiglia. In compenso sale alla ribalta, ed occupa i letti, l’amore per il cane!!

Accoglienza, razzismo e vita pratica.

Niente razzismo d’accordo, ho sempre creduto al rispetto delle diversità!! Ma la razza, oltre le apparenze che sicuramente non contano, è un «modo di vivere». E come tale, se un Argentino, estasiato e felice di aver goduto della vista del suo papa Francesco, fa la pipì annaffiando gli spigoli di via Cola Di Rienzo, mi urta il sistema nervoso e voglio ucciderlo.

Un "moderno" solo

Conversazione, con il vicino di casa, con la pasticcera, con il parcheggiatore, conversazione è tanto, diciamo scambi di parole. In ufficio colleghi di stanza assenti, alle dodici un tavolo occupato a metà, mangia per non deludere la cameriera gentile, compra il giornale ma non gli piacciono i titoli e non lo legge, compra un oggetto inutile, libri che non leggerà mai, va al cinema ma è un filmaccio noioso, va al bagno, solo al bagno della sala, esce, riprende la strada verso casa, internet è lentissima esasperante. Ansa dice le stesse cose di Adn Kronos, il Fatto dice qualcosa in più di Repubblica, ma usa le stesse foto, gli stessi filmati triviali per far cliccare gli uomini soli. Tutto normale ogni giorno nulla succede!! Oh dimenticavo... resta una visita al centro commerciale!!

Essere moderni è l'unico frammento di leggerezza possibile!!