16. nov, 2018

LOGICPHARM il concept «Counseling center».

Alcuni elementi per il progettista:  Il lay out deve essere coerente, pulito e lineare con «la persona» «paziente» al centro. Non è il paziente che va verso il banco, ma è il farmacista a venirgli incontro. Il posto «accoglienza», anzi meglio dire infopoint deve stare al centro e ben visibile dall’ingresso, nessun’altra attività tranne ascolto e consiglio ai pazienti, al più una cassa per chi non ha ricette e 4/5 posti a sedere per chi attende un servizio. Banco ricette nel punto più lontano dall’ingresso, creare itinerari che il cliente può percorrere con l’assistenza del farmacista oppure in piena autonomia. Category ben visibili ed esposizione degli stagionali vicino al banco ricette. Non deve mancare uno spazio per autoanalisi e telemedicina a prova di privacy. Attenzione alle voci che rimbalzano su cementi e cartongessi, nella maggior parte delle farmacie c’è troppo rumore di voci musica nastri robot.