Attualità

20. lug, 2018

A oggi il sistema di visione più idoneo (costo ancora da verificare) è il seguente:

- punto primario di visione che indicherà le prese al robot con data base per riconoscimento scatole e il conseguente punto di stampa impressa - localizzazione misurazione riconoscimento attivazione avanzamento relativo dei punti di lettura

- punti di lettura contemporanei sui sei lati

- punti di lettura 3 lati alto-basso e tre lati basso-alto con stazione muntia di piano trasparente

- scarichi per destinazione

19. lug, 2018

Francesco Toigo   345 4662916

Vuole fare uno sviluppo interno e pensa di creare un data base con le immagini delle scatole in modo di riconoscerle e identificare lo spazio di lettura mirato nella zona consueta di applicazione ..premessa questa per velocizzare il sistema in generale costituito da: sistema di visione che localizza misura riconosce il tipo di scatola nei tempi di presa del robot il sistema di lettura si orienta meccanicamente alle esigenze specifiche della scatola in lavorazione. Come per il caricamento nel robot ogni nuova scatola va prima identificata e configurata nel db

18. lug, 2018

Nolberti Edoardo  366 5238027

Sui sistemi di visione cognex si è detto di tutto, occorre valutare il costo e la sua incidenza nella quotazione definitiva anche per industrializzazione

il sistema corretto è fatto da tre telecamere: una per la localizzazione, presa e l'orientamento delle scatole. Le latre due destinate ai 3 lati dall'alto verso il basso e tre lati dal basso verso l'alto ..che il signore ci aiuti.

18. lug, 2018

Erik Ronconi 349 8684539

Filippo Rimondi 348 2735070

Chiara Corazza 348 0988635

Azienda pratica e resta su argomenti di logistica leggera ma utile. Il Klima Cargo è molto ben congegnato e tecnicamente ineccepibile. Le altre macchine dispenser a contenitori e ripiani sono ben fatte e utili meno il magazzino a gravità con canali fissi e da configurare che ha uno svantaggioso rapporto tra spazio ingombrato e capacità di contenimento.

Stanno studiando con Sick un sistema di automazione degli ingressi in stoccaggio di farmaco simile al progetto Simula

11. lug, 2018

Luca Garimberti e Luca Losi

Dopo una prima fase di preoccupazione per aver identificato la macchina Simula con un caricatore automatico dalle prestazione triple degli esistenti i due Luca hanno compreso che la macchina grazie a sistema di visione 3d non ha bisogno del perfetto orientamento delle scatole da portare sul sistema o i sistemi di lettura dove sarà il robot 4 assi o collaborativo a orientarle sufficiente,ente per leggerle. La seconda parte dell'incontro è all'insegna del possibilismo e emerge un problema di difficoltà oggettive di natura elettronica e software e non meccanica. Tuttavia il Garimberti, che sembra piuttosto preoccupato per l'andamento della sua azienda si sofferma sulla complessità generale del progetto e sui probabili costi. Il Luca Losi da parte sua si rende molto disponibile a iniziare il progetto meccanico partendo dal dvg esistente che dovrò inviargli quanto prima. Si conclude appunto che invierò quanto disponibile e che procederò con la selezione dei sistemi di lettura visione robotica. Al fine di comprendere la natura dei problemi che affliggono Garimberti ho pregato Roberto di effettuare una telefonata politica per chiarimenti  o altro sia utile allo sviluppo del progetto.