9. giu, 2019

Liberamente ai miei coetanei!!

Non voglio farmi più intelligente di quanto sono: dico solo quello che penso. Ancora oggi è vana tutta la nostra finezza, la nostra lungimiranza politica e il nostro grande senso della democrazia. Volevamo fare le svolte epocali, e ancora oggi vorremmo fare la storia, ma se invece di provare a fare la storia, provassimo semplicemente a considerarci responsabili dei singoli atti che la compongono, forse gli esiti non sarebbero così grotteschi. Non la storia bisogna fare, ma la propria biografia. Occorre anche stare attenti ai contenuti, la nostra coscienza è molto più severa del giudizio degli altri. Mettere ordine, capire i perché dei decenni di accaduti personali è l'unico scopo di queste pagine web.

silvano fagiani